avis medesano

più sangue, più vita!

Assemblea 2020 - Relazione Morale del Consiglio Direttivo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA 2020

AVIS COMUNALE DI MEDESANO

 

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO SULL’ATTIVITA’ SVOLTA E SULLE LINEE DI INDIRIZZO FUTURE

Iniziamo l’Assemblea dell’AVIS Comunale di Medesano, salutando e ringraziando il rappresentante dell'AVIS Provinciale, il Sindaco del Comune di Medesano Michele Giovanelli con i consiglieri comunali presenti, e tutti voi volontari, soci e collaboratori intervenuti a questa assemblea annuale. 

Doverosamente, per tutto ciò che i donatori che ci hanno lasciato hanno fatto per AVIS, vogliamo ricordarli con un minuto di silenzio.

Ora ripercorriamo tutte le attività più importanti che sono state realizzate e che il Consiglio Direttivo ha cercato di portare a termine con l’aiuto dei collaboratori e dei soci, elementi preziosi per la nostra associazione. 

La grande unione di intenti tra donatori, Sezione AVIS Medesano e Provinciale ha consentito di raggiungere sostanzialmente gli obiettivi del Piano sangue. Altra nota positiva è l’attitudine dei nostri soci a prenotare la propria donazione: quest’anno si è raggiunto il 95%! Desideriamo comunque continuare ad incentivare questa buona pratica per cercare di raggiungere il 100%. 

Vogliamo subito fornire qualche dato significativo: 453 donazioni totali nel 2019 con un calo dell’1% rispetto allo scorso anno, suddivise in 414 di sangue intero, 37 in plasma e 2 piastrine. I nuovi donatori sono stati 20, uno in meno rispetto all’anno scorso, divisi equamente tra donne e uomini, con un’età media di 31 anni sostanzialmente uguale tra donne e uomini. Gli aspiranti donatori, ancora in attesa di poter diventare soci AVIS sono 14, mentre 44 sono stati i dimessi come richiede lo Statuto per chi non effettua donazioni da oltre due anni. 

Sarà necessario attivare delle azioni per comprendere le motivazioni ed eventualmente coinvolgerli nuovamente all’interno dell’Associazione. A livello provinciale finalmente è cambiato il trend che era negativo e le donazioni totali l’anno scorso sono passate da 24123 a 24462 con un incremento dell’1,4% circa.

Le iniziative sviluppate nel corso del 2019 sono state numerose e diversificate, ve le citiamo in ordine cronologico.

Partiamo da Solidarietà in Rete. AIDO, Croce Rossa, AVOPRORIT, e AVIS si sono ancora rivolte agli studenti proponendo un’attività interattiva per stimolarli all’impegno civile e alla solidarietà, intesa come possibilità concreta di miglioramento della comunità. Gli studenti delle terze medie dell’Istituto comprensivo di Medesano, coinvolte in questo progetto, hanno risposto con attenzione e serietà alle attività proposte, confrontandosi positivamente con i volontari intervenuti.  

Con il permesso dell’Istituto Comprensivo, abbiamo incontrato i bambini delle scuole dell’infanzia, in tutti i plessi del Comune. Abbiamo portato, con gli auguri pasquali, gli ovetti di cioccolata, ma soprattutto donato ad ogni classe due libri illustrati scelti per il loro significato profondo sulla solidarietà, letti insieme a loro.  

Un lungo lavoro di organizzazione, sia burocratica che organizzativa, ci ha permesso di riproporre la Festa della Porchetta, alla sua 28esima edizione. Dopo 27 anni di pausa, molte persone, volontari, soci e collaboratori, si sono impegnati per realizzare una festa storica da sempre impressa nella mente dei medesanesi. È stato un grande lavoro di squadra, dove si sono sommate competenze, entusiasmo e molto impegno che ha permesso di realizzare un successo inatteso. Si è raggiunto anche l’ulteriore obiettivo di creare uno spazio dove le persone si potessero incontrare, valorizzando lo spirito comunitario assolutamente necessario, soprattutto in questi periodi di soggettivismo.  

Circa 750 persone intervenute ad ogni serata, 150 Kg di porchetta venduta durante la Festa, la notevolissima risposta da parte delle aziende ed attività locali a supporto dell’evento sono numeri che rappresentano il gradimento riscontrato tra i nostri concittadini. 

Vista l’odierna presenza del Sindaco e di alcuni consiglieri comunali, vorrei chiedere di valutare la costruzione di un’area attrezzata per gli eventi pubblici, necessaria anche considerando l’impossibilità futura di realizzare le Feste nello spazio attualmente utilizzato. AVIS Medesano è disponibile a proporre idee per un’efficace soluzione a questa utile opera.

Abbiamo riproposto ancora nel 2019 l’Ospedale dei Pupazzi durante Cioccolandia in collaborazione col SISM, sempre in sinergia con le altre Associazioni del dono AIDO e ADMO in primis, che come consuetudine ha registrato la numerosa partecipazione di intere famiglie con bambini felici di partecipare. Durante questa edizione abbiamo anche accolto Oltrepassaparola, progetto di improvvisazione artistica letteraria e grafica en plein air.

Ottima la partecipazione riscontrata nella cena sociale tenuta presso il Circolo Le Tre Torri l’8 novembre scorso. Sono state circa 130 le persone partecipanti in un clima di grande allegria, anche grazie al mattatore della serata, Manuel Comelli.

L’iniziativa dell’8 dicembre creata dall’Amministrazione comunale ha visto la nostra partecipazione. Abbiamo portato un’idea nuova per coinvolgere i bambini presenti, fornendo loro magliette poi colorate presso il nostro spazio creato appositamente. Piccole opere d’arte che hanno fatto la felicità di grandi e piccini. 

Siamo stati infine impegnati nella raccolta fondi legata alla maratona televisiva di Fondazione Telethon, attivando il punto di raccolta a Ramiola presso il Supermercato Paladini e presso il Supermercato Sigma a Medesano. Inaspettatamente la partecipazione dei cittadini è stata migliore rispetto agli anni passati, infatti abbiamo potuto raccogliere più di un migliaio di euro da destinare alla ricerca. Riteniamo importante il futuro coinvolgimento di altre Associazioni quali i Gruppi ANA di Medesano e di Ramiola, già partner a livello nazionale con Telethon.  Potrebbero effettivamente migliorare la capillarità della presenza dei punti per la raccolta fondi nel nostro territorio, nonché suddividere il carico di lavoro dei singoli volontari.

Il programma delle attività del nuovo anno è già in parte definita. Riteniamo che mantenere al centro il donatore e cercare di coinvolgerlo nella vita associativa, sia un aspetto prioritario su cui impegnarci in vista delle future elezioni del nuovo Consiglio Direttivo che si svolgeranno nel 2021, ed anche per le attività da realizzare quest’anno. Nuove persone si sono rese disponibili per collaborare con l’attuale direttivo, questa notizia è particolarmente positiva ed importante poiché nuove persone portano nuove idee, entusiasmo, nuove competenze e possono meglio distribuire i numerosi compiti ed impegni che inevitabilmente sorgono nelle attività associative. Personalmente confido poi in una maggiore partecipazione alla Scuola di formazione AVIS regionale di Bertinoro, già dal prossimo appuntamento previsto per la metà di marzo, da parte del Consiglio e delle nuove leve perché questi momenti sviluppano una vera consapevolezza nei volontari e un arricchimento personale e associativo, imprescindibile per raggiungere obiettivi importanti.

Inoltre, nel 2020 festeggeremo il 60° anniversario di fondazione della sezione con una serie di eventi che abbiamo pianificato per il 5 e 6 settembre p.v.; stiamo lavorando al programma che unirà la parte istituzionale, la parte ricreativa e un evento culturale che dovrebbe coinvolgere l’intera nostra comunità.

Siamo già partiti con la programmazione della 29^ edizione della Festa della porchetta. Forti dell’esperienza dell’anno scorso, stiamo già cercando di migliorare tutti gli aspetti organizzativi per renderla ancora migliore. Resta sempre indispensabile la collaborazione degli amici e dei collaboratori che si spenderanno anche quest’anno per la cura di ogni dettaglio dell’iniziativa. Vorremmo coinvolgere nuove persone nella partecipazione e creare quella voglia di partecipare nella nostra comunità alla realizzazione di questa storica festa, come succedeva un tempo in un clima di unione e festa. 

Le attività che verranno realizzate nelle scuole resteranno invariate: confermate tutte le iniziative già effettuate negli anni precedenti. Ovviamente, l’intenzione è di creare nuovi progetti nel corso dell’anno, eventualmente sviluppando nuove idee.

Altre attività verranno valutate caso per caso, visto l’anno intenso di lavoro. Mi riferisco alla presenza con stand informativi ed eventi collaterali alla Fiera di San Giacomo, Cioccolandia e l’8 dicembre in piazza. Non escludiamo a priori la nostra partecipazione e valuteremo l’opportunità di essere presenti.

Abbiamo aderito alla richiesta pervenuta da parte del Distretto ASL Valli Taro-Ceno e dall’Amministrazione Comunale per l’apertura dello sportello di aiuto psicologico a supporto della dipendenza da gioco d’azzardo. Abbiamo concesso gli spazi del locale adibito all’accettazione donatori per una mattina ogni due mesi, in modo esclusivo. Il progetto è partito a gennaio ed è su prenotazione direttamente presso l’ASL.

Prima di concludere la relazione vorrei ringraziare tutti voi che avete partecipato, i donatori perché la loro scelta così importante realizzi un concreto diritto alla cura per tutti, gli esercizi commerciali e le aziende del nostro territorio che ci hanno sostenuto economicamente. 

Grande gratitudine anche per tutti i medesanesi che attraverso la destinazione del 5x1000 alla nostra sezione AVIS, ha permesso concretamente di proseguire nel nostro Comune nella promozione della cultura del dono.

Riconoscenza anche per tutte le Associazioni di volontariato del nostro territorio, con le quali collaboriamo con grande spirito di condivisione di obiettivi e valori in particolar modo il centro sociale Le Tre Torri.

Un doveroso ringraziamento infine alla precedente e all’attuale Amministrazione Comunale per il supporto che ci ha sempre fornito: abbiamo sempre lavorato proficuamente e siamo fiduciosi della continuità della collaborazione in essere.   

 

Buon lavoro a tutti. 

 

Medesano, 23 febbraio 2020                                                         

 

Per il Consiglio Direttivo,

Michele Francia

(Presidente) 

Contatti | Calendario Prelievi | Home

AVIS Comunale di Medesano OdV - P.zza Gian Carlo Rastelli 3 43014 Medesano Parma - CF 92032720341 - Tel 0525 421454

Copyright © 2014-2020 All Rights Reserved..