avis medesano

più sangue, più vita!

Iscriviti On-Line

Vuoi diventare Donatore di Sangue?

Effettua l'iscrizione on-line qui, verrai reindirizzato al sito dell'AVIS Provinciale di Parma per completare la tua richiesta.

Abbiamo 80 visitatori e nessun utente online

Vaccinazione antinfluenzale 2017

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ancora poca diffusa la pratica della vaccinazione antinfluenzale in ambito sanitario: molti donatori, medici, operatori del settore, volontari delle associazioni del dono trascurano questa possibilità nonostante sia gratuita. È importante per proteggere i malati e per garantire loro le cure necessarie anche in caso di epidemie invernali.

L’influenza si presenta durante la stagione invernale attraverso forme virali sempre diverse e in Emilia-Romagna il picco dei contagi si registra generalmente tra gennaio e febbraio.
Da lunedì 6 novembre 2017 i medici di famiglia e i servizi vaccinali delle Aziende Usl hanno a disposizione i vaccini e possono iniziare a vaccinare le persone interessate. I donatori di sangue e plasma sono considerati fondamentali per il sistema trasfusionale, quindi per loro come per altre categorie di cittadini il vaccino è gratuito.
La protezione si sviluppa circa due settimane dopo la somministrazione del vaccino e permane per tutta la stagione epidemica. Per questo si raccomanda di vaccinarsi subito dopo la prossima donazione programmata ed entro dicembre.
Contatta la tua Avis per maggiori informazioni sulla somministrazione del vaccino nella tua provincia o telefona al numero verde del Servizio sanitario regionale: 800033033 (tutti i giorni feriali dalle 8.30 alle 17.30; il sabato e prefestivi dalle 8.30 alle 13.30).
L’influenza insorge improvvisamente con febbre alta, tosse, raffreddore, cefalea, inappetenza, dolori muscolari e stanchezza. Nella maggioranza dei casi la malattia si risolve in pochi giorni, anche se la debolezza può proseguire per alcune settimane.
Alle persone con malattie croniche (adulti e bambini) e alle persone anziane l’influenza può invece provocare serie complicanze respiratorie e perfino il ricovero in ospedale. In alcuni casi rari, e nelle persone più fragili, può provocare la morte.
A partire dal 20 novembre prossimo, sarà on line un rapporto epidemiologico nazionale Flu News che (come per la scorsa stagione) integrerà i risultati di differenti sistemi di sorveglianza dell’influenza.
Per saperne di più:

ERsalute
Epicentro

Ascolta lo spot #vaccinati 2017:

 


Ci sono semplici gesti quotidiani che possono ridurre il rischio di contagio:

  • Lavare spesso le mani, e sempre dopo aver soffiato il naso
  • Non abbandonare fazzoletti in giro ma buttarli nel cestino
  • Starnutire, sbadigliare, tossire con la mano davanti alla bocca

Relazione Assemblea dei soci 2017

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
RELAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO SULL’ATTIVITA’ SVOLTA E SULLE LINEE DI INDIRIZZO FUTURE

Iniziamo l’Assemblea dell’AVIS Comunale di Medesano, salutando e ringraziando il rappresentante dell'AVIS Provinciale, Ghirardi Pier Luigi, il Sindaco del Comune di Medesano Riccardo Ghidini con i consiglieri comunali presenti, e tutti voi volontari, soci, collaboratori intervenuti a questa assemblea annuale, il momento più alto della vita associativa. 
L’Assemblea quest’anno riveste particolare importanza poiché è elettiva quindi si procederà a definire i Volontari che si assumeranno la responsabilità di condurre l’Associazione, si delineeranno i piani progettuali per il prossimo quadriennio e la loro sostenibilità economica, attraverso l’approvazione dei documenti amministrativi e assembleari. Un momento importante di discussione, di assunzione di responsabilità e stimolo alla partecipazione dei soci della nostra Sezione.
Veniamo ora ad esporre le attività realizzate nel corso dell’anno passato dal Consiglio Direttivo.

Leggi tutto: Relazione Assemblea dei soci 2017

Assemblea annuale dei soci 2017

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
convocazione assemblee Comunali Il Consiglio Direttivo dell'Avis Comunale di Medesano, nella riunione del 28/12/2016, ha deliberato di convocare l’Assemblea dei Soci dell’Avis Comunale a Medesano presso la Sede in piazza Rastelli 3/A per giovedì 23 febbraio alle ore 23:30 in prima convocazione e

venerdì 24 febbraio alle ore 21:00 in seconda convocazione

L’Assemblea avrà il seguente ORDINE DEL GIORNO:

  • Nomina del segretario dell’assemblea;
  • Presentazione della Relazione del Consiglio sulla attività svolta e le linee di indirizzo per il futuro;
  • Presentazione:
- del bilancio consuntivo 2016, 
- della relazione del Collegio dei Revisori dei Conti,
- del bilancio preventivo 2017;

  • Rinnovo delle cariche sociali:
- nomina del Comitato Elettorale,
- modalità di svolgimento delle elezioni;
  • Interventi, conclusioni e votazione delle relazioni, del bilancio consuntivo 2016 e ratifica del bilancio preventivo 2017 approvato dal Consiglio;
  • Rinnovo cariche sociali:
- relazione del Comitato Elettorale
- proclamazione degli eletti e proposte di candidati alle cariche superiori;

  • Designazione e Nomina dei delegati alla Assemblea Provinciale e proposte per la nomina dei delegati alle assemblee Regionale e Nazionale;
  • Varie ed eventuali.
Allegati:
Scarica questo file (Assemblea Annuale Donatori.ics)Save the Date0.8 kB
Scarica questo file (convocazione assemblee Comunali no name.pdf)Lettera di invito 431 kB

Nota Informativa AVIS Regionale Emilia-Romagna

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
I donatori e tutta la comunità di Avis Emilia-Romagna esprimono solidarietà e vicinanza alle popolazioni dei Comuni duramente colpiti dal terremoto di questa notte 23 agosto, nelle province del Lazio, Marche e Umbria.
Abbiamo ancora ben impressi nella memoria e nel cuore i sentimenti di paura, sgomento, prostrazione che si provano in questa tragica situazione, perciò ci sentiamo così vicini e solidali.


I donatori di sangue dell’Emilia-Romagna sono pronti a rispondere alle eventuali richieste straordinarie che dovessero arrivare dal coordinamento nazionale (Centro Nazionale Sangue), dal nostro coordinamento regionale (Centro Regionale Sangue Emilia-Romagna) e dai Centri regionali sangue delle zone interessate che – come da protocollo – mantengono i contatti con le aree devastate e con i coordinamenti sanitari locali e la protezione civile del posto.
L’esperienza diretta vissuta nel 2012, ci ha permesso di testare e migliorare il nostro sistema di “maxxi-emergenze” in caso di catastrofi: siamo a disposizione per ogni aiuto.


Ai donatori e ai cittadini della nostra Regione che già dalle prime ore di questa mattina ci hanno manifestato il loro desiderio di donare, diciamo – oltre al grazie per questa generosa attenzione che si rinnova ogni volta – che li terremo informati sugli sviluppi dei prossimi giorni. Al momento non sono richieste raccolte di sangue straordinarie, le scorte disponibili sono sufficienti per le prime necessità. Manteniamo attivi i contatti e le informazioni per eventuali esigenze dei prossimi giorni o settimane.

Ricordiamo che in queste situazioni di emergenza, la programmazione e l’organizzazione, sono le scelte vincenti: gli ospedali si raccordano con il Servizio di Medicina Trasfusionale di riferimento, lo stesso si raccorda con il Centro regionale Sangue del territorio che a sua volta si coordina con il Centro Nazionale Sangue. I sistemi informatici consentono di sapere, in tempo reale, la disponibilità delle scorte di sangue sia nelle zone interessate dal sisma che in quelle vicine che possono inviare velocemente le unità di sangue eventualmente mancanti.

Siamo vicini anche alle strutture Avis delle aree colpite: a loro diciamo che siamo pronti ora, ma soprattutto nelle prossime settimane, a dare ogni aiuto possibile nelle modalità che verranno definite.
La straordinaria rete associativa si è mobilitata nel 2012 per darci sostegno nel momento in cui abbiamo avuto bisogno qui in Emilia-Romagna, e sappiamo quanto sia stato importante; noi ci siamo e ci saremo.






               Ufficio Stampa



            logoavisemr
                   www.avisemiliaromagna.it   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
                 _________________________________________________________
                            via dell’Ospedale, 20 – 40133 Bologna
                   ( 051/388280  -  Cell.  320/4784779
                             Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Campagna Telethon 2017 (aggiornamento)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Locandina AVIS#presente

 

AVIS Medesano è lieta di comunicare la partecipazione alla raccolta fondi per la campagna 2017 di Telethon. 

La nostra partcipazione sarà presso Paladini Supermercati di Ramiola, il 17 e il 18 dicembre nel weekend conclusivo dalle 8:30 alle 12 e dalle 14 alle 18.

 

 - Aggiornamento: per cause di forza maggiore abbiamo dovuto sospendere la prevista partezipazione presso il supermercato Sigma -

 

"Dopo un periodo difficile della mia vita, ho trovato il "coraggio" di superare la paura di aghi, infermieri ed ospedali facendo la cosa più bella e semplice che ci sia: dare, donare, una parte di me, una parte della mia forza, a queste persone, a questi bambini che lottano ogni giorno per sopravvivere, ma, soprattutto, per vincere queste dure partite."
Alessandro

Volontario Avis

 

E Tu come sarai #presente? 

Scopri tutti i modi per donare su www.telethon.it

 

 

ALESSANDRO E NICCOLÒ (leggi la storia di Niccolò su telethon.it)

Alessandro ha solo 24 anni, ma ha già le idee molto chiare, per questo sceglie di rispondere #presente, di non sottrarsi all’appello in favore di tante famiglie che lottano contro una malattia genetica rara.
Nonostante la sua giovane età, Alessandro ha già vissuto la perdita di una persona cara. Conosce il valore della famiglia e l’importanza di lottare ogni giorno per vincere una dura partita. Per questo sceglie di impegnarsi facendo la cosa più bella e più semplice che ci sia: donare il proprio tempo scendendo in piazza come volontario Avis (Associazione Volontari Italiani Sangue) per tutti i bambini che affrontano una malattia genetica del sangue. Tanti ragazzi come lui scelgono di rispondere #presente distribuendo il Cuore di cioccolato Caffarel in piazza e raccogliendo fondi per la ricerca su malattie terribili. Come quella di Niccolò.

Questo bimbo ha solo 6 anni, ma non può giocare con spensieratezza come i suoi coetanei: l’emofilia B, da cui è affetto, può provocargli emorragie anche per gli urti e gli ematomi più leggeri. Ma grazie all’aiuto della sua famiglia non rinuncia alla sue passioni: ama giocare a calcio, è un grande tifoso della Roma, ma ama anche la musica di Renato Zero, di cui imita i movimenti sul palco con la disinvoltura di un vero perfomer.
Per la sua malattia ancora non esiste una cura definitiva, ma grazie all’impegno dei ricercatori, al sostegno dei volontari come Alessandro e dei donatori come te, il futuro di Niccolò può essere migliore. CONTINUA...->

 

Anche in estate, C'E' BISOGNO DI SANGUE...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

... PRIMA DELLE FERIE PRENOTA LA TUA DONAZIONECampagna Regionale 2016

 

Lo slogan, declinato via sms, email e su manifesti, locandine e banner, è chiaro e diretto: “Anche in estate c’è bisogno di sangue. Programma la tua donazione”

 

Per questo vi ricordiamo la data di Prelievo che sarà il 21 Luglio presso il nostro Punto di Prelievo presso la sede AVIS di Medesano

Collegati a parmaprenotazione.avis.it oppure chiama il numero vere 800 229500

 

Questa la campagna di comunicazione 2016 di Regione, Avis e Fidas dei Emilia-Romagna per promuovere le donazioni di sangue durante le vacanze, periodo in cui in genere si registra un calo, mentre il bisogno aumenta, anche in forza del maggior flusso di turisti presenti sul territorio.
“Non ci stancheremo mai di ripeterlo: donate sangue, è un gesto infinitamente prezioso. Tanto più perché gratuito. E’ un invito che rivolgiamo a tutti, in questo caso soprattutto a chi già dona: prenotate l’appuntamento, prima di andare in vacanza. Fatelo, perché di sangue c’è sempre bisogno”, sottolinea l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi. “In questo periodo- aggiunge-, siamo impegnati a contrastare e superare un calo che è stato segnalato nella raccolta, ma il monitoraggio dei fabbisogni è costante e la nostra regione è pienamente in grado di mantenere la propria autosufficienza”.

 

Sangue, in aumento i nuovi donatori
Positivo il dato relativo ai nuovi donatori, cioè le persone alla prima donazione: con 22.916 persone, nel 2015 si è registrato un aumento rispetto al 2014 (22.474 persone), anno in cui c’era stato un calo rispetto al precedente (23.978 nuovi donatori nel 2013). In ripresa anche gli aspiranti donatori (le persone che vorrebbero donare e che devono fare gli esami per accertare l’idoneità alla donazione): 22.351 nel 2015, dopo il calo del 2014 (21.823) rispetto al 2013 (23.190).

 

La donazione: più programmazione
Oggi, rispetto al passato, in Emilia-Romagna c’è una pianificazione della raccolta del sangue in base alle esigenze, secondo l’obiettivo del Piano sangue e plasma regionale. Inoltre, la raccolta è più oculata: meno necessità di sangue intero e più attenzione alla raccolta di emocomponenti, in particolare il plasma, da cui vengono ricavati farmaci salvavita. I donatori non vanno più quindi a donare in qualsiasi momento, ma solo con appuntamenti concordati in base alla richiesta del sistema regionale.
Con l’inizio dell’estate, Avis e Fidas hanno cominciato a inviare messaggi ed email ai propri donatori con il nuovo slogan della campagna. Ogni donatore può a sua volta inviare l’immagine ad altri donatori, anche utilizzando le applicazioni di messaggistica per smartphone o condividerlo sui social network. L’immagine della campagna, con il messaggio, a cura dell’Azienda Usl di Bologna, è anche proposta come banner per i siti delle Aziende sanitarie e di Avis e Fidas, oltre che per facebook e twitter.

 

Cena sociale 2016

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Cena Sociale 2016Continuiamo questo consueto momento conviviale di vita associativa perché crediamo sia l’occasione per riunire tutta insieme la nostra grande famiglia avisina.

Siamo fiduciosi nel’estesa partecipazione a donatori, famigliari e amici.

La quota di partecipazione è di 15€ per i soci Donatori, ex Donatori e Collaboratori, di 30€ per gli ”amici dell’AVIS”.

Sabato 26 Novembre 2016 ore 20.30 presso il Ristorante “I PIFFERI” Via Zappati 32 Sala Baganza PR

 

ANTIPASTI: Crudo di Parma 24Mesi “Ponte Romano”, Salame Felino, Coppa e Pancetta Piacentina, Tortafritta;

PRIMI PIATTI: Timballo di riso con fonduta di parmigiano tartufo nero; Ravioletti di pasta verde "i Pifferi”;

SECONDI PIATTI: Spalla di vitello in bianco con crema di funghi freschi

TORTA “AVIS MEDESANO”,

VINI, CAFFE’

 

Prenotazioni presso: Sede AVIS durante il prelievo del 11 novembre Sede AVIS nei giorni 15-16-17-18 dalle 18:00 alle 19:30 TUTTE LE DOMENICHE dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Assemblea ordinaria dei soci 2016

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Caro socio/a,
la sezione Avis Comunale di Medesano Ti invita a partecipare  all’ Assemblea Annuale Ordinaria che si terrà il giorno Venerdì 26 Febbraio 2016 alle ore 20.30 presso la sede Avis in P.zza G.C. Rastelli 3 a Medesano
per esaminare il seguente ordine del giorno:


- Nomina del segretario dell’Assemblea;
- Presentazione:

    della relazione del Consiglio;
    del conto consuntivo 2015;
    della relazione del Collegio Sindacale;
    del programma di attività del 2016;
    del bilancio preventivo 2016;
- Discussione sulle relazioni e sui bilanci presentati;
- Conclusioni e votazione della Relazione e del Conto Consuntivo 2015;
- Ratifica del Bilancio Preventivo 2016;
- Nomina dei delegati all’ Assemblea Provinciale, proposta per i delegati al Regionale e Nazionale;
- Varie ed eventuali.

Ricordiamo che i delegati per l’Assemblea Provinciale sono, oltre al Presidente di diritto quale personalità giuridica, 1 ogni 200 soci e 1 per i resti.
Ricordando l’importanza dell’Assemblea, quale momento di verifica e di proposta, siamo a pregare vivamente di non mancare.
Per ulteriori informazioni rivolgersi alla sezione o scrivendo su  www.avismedesano.it,  o scrivendo nei contatti qui
Il Presidente

Michele Francia

 

Comunicato Stampa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Comunicato Stampa CNS 24 08 2016 testata

Comunicato stampa

Emergenza terremoto: Il Centro nazionale sangue e le quattro Associazioni di volontari italiani del sangue AVIS, Croce Rossa Italiana, FIDAS, Fratres, invitano i donatori su tutto il territorio nazionale a programmare la propria donazione contattando l’associazione e/o il servizio trasfusionale di riferimento.

 

 24 agosto 2016

In seguito al terremoto che questa notte ha colpito le Regioni del Centro Italia, il Centro Nazionale Sangue (CNS), fin dalle prime ore della mattina, ha attivato il “Piano strategico nazionale per il supporto trasfusionale nelle maxi emergenze” per far fronte alle eventuali necessità trasfusionali dei feriti nelle Province interessate. 
Attraverso la Bacheca nazionale per le maxi-emergenze, istituita dal CNS come strumento per il coordinamento dei meccanismi di compensazione e scambio interregionale di unità di sangue in caso di eventi sanitari straordinari, è stata immediatamente resa disponibile alle Regioni Lazio, Marche e Abruzzo una scorta di sangue nazionale ma non si è verificata la necessità di movimentare tali unità di sangue.


Al fine di avere un monitoraggio costante del fabbisogno locale di sangue e intraprendere le necessarie azioni, le Strutture regionali di coordinamento per le attività trasfusionali delle Regioni interessate sono in collegamento diretto con il CNS e con le Associazioni locali dei donatori volontari di sangue. Nei territori interessati, in particolare il Lazio, Regione maggiormente colpita dal sisma, sono state attivate procedure straordinarie per l’accoglienza dei donatori. In molti in queste ore si stanno recando presso le Strutture Trasfusionali per effettuare la donazione raccogliendo gli appelli circolati sui social e ripresi dai principali media nazionali. Le numerose offerte di disponibilità da parte dei cittadini per sostenere le necessità trasfusionali sono il segno della grande generosità di tutta la popolazione. Tuttavia Il CNS e le quattro Associazioni di volontari italiani del sangue AVIS, Croce Rossa Italiana, FIDAS, Fratres, invitano i donatori su tutto il territorio nazionale a programmare la propria donazione contattando l’associazione e/o il servizio trasfusionale di riferimento, in modo da prevenire sia eccedenze sia carenze di emocomponenti. 


La “chiamata del donatore” è un utile e importante strumento di programmazione e fidelizzazione che permette di regolare l’afflusso dei donatori per giornata, per settimana e per mese consentendo di soddisfare i fabbisogni ordinari di emocomponenti, anche mediante il loro razionale e appropriato utilizzo, e di costituire e mantenere le scorte strategiche destinate alla gestione dei fabbisogni trasfusionali straordinari in caso di emergenze.

Nuovo Numero Verde Prenotazione Donazione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Per problemi tecnici si avvisa che il numero verde per effettuare la prenotazione presso il centro AVIS Provinciale che raccoglie le prenotazioni cambierà a partire da Domenica 17 Ottobre.

Il nuovo Numero Verde è 800 229500

 

NuovoNumeroVerde web

Nessun evento trovato

Contatti | Calendario Prelievi | Home

AVIS Comunale di Medesano ONLUS piazza Giancarlo Rastelli 3 43014 Medesano Parma - CF 92032720341 - Tel 0525 421454 - Skype: avis.medesano

Copyright © 2014 All Rights Reserved..